L'apparecchio invisibile fa male?

L'apparecchio invisibile può provocare dolore ma solitamente non tanto quanto il dolore da apparecchio fisso, questo lo rende l'alternativa più comoda all'apparecchio tradizionale. Scopri ora se l'ortodonzia invisibile è la soluzione adatta a te!

SONO IDONEO?
foto mordida abierta posterior

DA 4 A 9 MESI IN MEDIA* A PARTIRE DA 33€/MESE**

"L'apparecchio ai denti fa male? Quanto dura il dolore e quando devo preoccuparmi?" Se stai pensando di indossare un apparecchio ortodontico o se l'hai appena messo potresti essere in cerca di una risposta a queste domande. In molti rinunciano a prendersi cura del proprio sorriso per paura del dolore, ma ecco la buona notizia: l'apparecchio invisibile è particolarmente apprezzato come metodo di correzione dei denti per gli adulti non solo perché invisibile ma anche perché è molto meno doloroso rispetto all'apparecchio fisso (in alcuni casi addirittura indolore)! Vediamo cosa aspettarsi da un percorso di allineamento dentale.

Dolore apparecchio fisso

Chiunque abbia portato l'apparecchio da bambino o da adolescente può certamente ancora ricordarlo: un dolore infernale, soprattutto dopo che è stato inserito un nuovo filo o dopo aver cambiato gli elastici. Il dolore si manifesta soprattutto durante la masticazione ma anche al solo contatto con i denti. Il dolore può durare diversi giorni ed è percepito dal paziente come causa di notevole disagio. Anche con l'apparecchio mobile, all'inizio del trattamento si potrebbe avvertire dolore.

Dolore apparecchio invisibile

A differenza degli apparecchi fissi, con gli allineatori trasparenti il dolore è raro. Tuttavia, dopo aver inserito i nuovi allineatori è normale avvertire una sensazione di pressione. Questa sensazione si avverte in modo diverso da persona a persona, ma di solito scompare dopo pochi giorni o addirittura ore. La sensazione di pressione nasce perché i denti vengono spostati gradualmente con ogni nuovo allineatore. 

Suggerimento: usa sempre il nuovo allineatore prima di andare a letto, la sensazione di pressione spesso scompare al mattino.

Oltre alla sensazione di pressione, in rari casi l'allineatore può anche causare dolore soprattutto nella fase iniziale. Il fastidio può durare in media 3-7 giorni nel corso dei quali si può manifestare una sensazione di indolenzimento specialmente durante la masticazione. Nulla di cui allarmarsi: il fastidio diminuirà gradualmente fino a scomparire!

Dolore non normale con gli allineatori:

  • I denti sono intorpiditi o estremamente sensibili

  • Scolorimento dei denti

  • Forte sanguinamento da 2 a 3 giorni

  • Ferite aperte nelle gengive provocate dagli allineatori che tagliano le gengive

  • I denti sono estremamente flessibili (come i denti da latte)

Dolore nei primi giorni di apparecchio

Il dolore causato dagli allineatori può verificarsi nell'area della mascella, specialmente all'inizio del percorso. Ciò dipende dal fatto che i muscoli della mascella devono prima abituarsi al corpo estraneo. Anche gli altri tessuti molli della bocca possono inizialmente essere irritati dagli allineatori e iniziare a provocare dolore. L'interno delle guance, le gengive, il palato e la punta della lingua possono essere irritati. Un altro motivo di irritazione sono i bordi troppo affilati degli allineatori. A volte questo può provocare un leggero sanguinamento delle gengive che però sparisce dopo pochi giorni.

DrSmile Clear Aligner / Dental Splint

Cosa fare se l'apparecchio trasparente fa male?

Se avverti dolore con gli allineatori invisibili è opportuno considerare alcuni fattori: se hai appena iniziato il percorso o hai appena indossato nuovi allineatori il dolore fa parte del normale processo di allineamento (così come la sensazione di pressione dopo aver inserito nuovi allineatori). Già dopo pochi giorni, muscoli e tessuti molli cominciano ad abituarsi all'azione degli allineatori e il dolore sparisce.

Se i bordi troppo affilati irritano il cavo orale, puoi limarli arrotondandoli un po' con una lima per unghie in caso di emergenza. Attenzione però a non eliminare troppo materiale, altrimenti non esercita pressione sui denti!

In ogni caso, il dolore non dovrebbe mai essere eccessivo e insopportabile ma nel raro caso in cui ciò dovesse accadere contatta quanto prima l'assistenza DR SMILE.

Esperienze dei pazienti

Il dolore provocato dall'allineatore è molto raro. La maggior parte dei nostri pazienti è più che soddisfatta degli allineatori per la correzione e consiglierebbe DR SMILE in qualsiasi momento. Anche perché l'intero trattamento e il progresso è costantemente monitorato dai nostri esperti. Sei in costante contatto con loro tramite l'app DR SMILE e puoi segnalare immediatamente le irregolarità.

Segui i nostri oltre 150.000 clienti

Scopri alcuni casi di successo

NewWebsite Testimonial main ALESSANDRO 3
NewWebsite Testimonial after ALESSANDRO 1
NewWebsite Testimonial before ALESSANDRO 1
arrow leftarrow right

Alessandro, denti sovrapposti

  • Testimonial DR SMILE Giulia con allineatore
    Testimonial DR SMILE Giulia dopo
    Testimonial DR SMILE Giulia prima
    arrow leftarrow right

    Giulia, diastema

  • Testimonial DR SMILE Francesca con allineatore
    Testimonial DR SMILE Francesca dopo
    Testimonial DR SMILE Francesca prima
    arrow leftarrow right

    Francesca, affollamento

  • Abbiamo fatto sorridere persone in tutta Italia

    Francesca

    La mia famiglia è stata molto felice del cambiamento perché finalmente dopo tanti anni ho ottenuto il sorriso che volevo.

    Giulia

    Pensavo d'indossare l'apparecchio per un anno e mezzo, però con DR SMILE sono stati solo sei mesi. Sorridere liberamente mi ha reso molto più sicura!

    Alessandro

    Testimonial paziente DR SMILE Alessandro

    Gli allineatori sono invisibili e permettono di avere una vita normale, nessuno li nota.

    DS Steps component background gradient

    ¹Durata stimata per malocclusioni lievi o moderate

    ²Importo calcolato su una dilazione in 57 mensilità per casi Lievi e 72 per casi Medi e Complessi, con un tasso annuo effettivo globale del 10.29% per casi Lievi e 10.32% per casi Medi e Complessi (a un tasso debitore del 9.9%) sul prezzo effettivo.