DrSmile logo

Che cosa aiuta contro il mal di denti?

Il mal di denti ha un'ampia varietà di cause. Tutte hanno però un aspetto in comune: i mal di denti particolarmente gravi sono difficili da sopportare per le persone colpite. In tutti i casi, deve essere consultato rapidamente un dentista. Se il mal di denti si manifesta di notte, ad esempio in posizione sdraiata, o durante il fine settimana, i rimedi casalinghi o gli antidolorifici possono aiutare a fornire un primo sollievo.

Nota: se un mal di denti molto intenso non può essere localizzato, il torace si sente costretto e il dolore si irradia fino alla spalla, questi possono essere segni di un infarto cardiaco. In questo caso, chiamare immediatamente il medico di emergenza!

X-ray

Cause del mal di denti

Le origini del mal di denti spaziano da problemi dentali come la carie alla nevralgia del trigemino. In quest'ultimo caso, è il nervo trigemino che, se infiammato, può causare un forte mal di denti. Il mal di denti ai molari o durante la masticazione è spesso causato dalla carie o dal colletto dentale esposto. Una buona igiene orale è quindi inevitabile come misura preventiva. Tuttavia, esistono anche altre cause, che presenteremo brevemente di seguito.

Mal di denti dopo otturazione

Il dolore può verificarsi anche dopo trattamenti odontoiatrici. Le possibili cause sono le otturazioni. Molte persone si chiedono: i mal di denti sono normali dopo le otturazioni? E se è così: quanto durano? 

La risposta è: sì, il dolore può verificarsi, ma dovrebbe diminuire dopo pochi giorni. In caso contrario, occorre tornare dal dentista. Possibili cause di mal di denti dopo un'otturazione

  • L'otturazione non si adatta perfettamente al morso: l'otturazione è troppo alta ed è percepita come un corpo estraneo. Questo può essere risolto dal dentista limando l'otturazione.

  • È stato necessario rimuovere molte carie: ciò potrebbe aver irritato il nervo del dente. Quando si mangia o si mastica, la pressione sull'otturazione può aumentare e causare dolore.

  • Infiammazione delle gengive e dei denti: quando è stata inserita l'otturazione, potrebbero essere penetrati batteri nelle gengive. In questo caso, una buona igiene orale può alleviare il dolore.

Angstpatienten: Angst vor dem Zahnarzt

Mal di denti dopo devitalizzazione

Con la devitalizzazione, il nervo viene rimosso dal dente e il dolore quindi dovrebbe essere eliminato. Purtroppo questo non si verifica sempre. Alcuni pazienti lamentano un mal di denti peggiore dopo la devitalizzazione o accusano dolore durante la masticazione. I motivi di ciò possono essere diversi. 

Da un lato, durante la devitalizzazione può verificarsi una frattura del dente, che viene poi percepita come molto dolorosa. D'altra parte, batteri o residui di tessuto che non sono stati rimossi possono causare infiammazioni. Se avverti dolore dopo una devitalizzazione, devi assolutamente tornare dal dentista!

Mal di denti con il raffreddore

Con il raffreddore capita spesso che, oltre al naso chiuso, dolgano anche i denti. Tuttavia, è più raro che la pressione sia applicata a un singolo dente. Piuttosto, il mal di denti si avverte in diversi denti, specialmente nelle file di denti superiori e laterali. La principale ragione di questo sono i seni nasali infiammati dal raffreddore, che premono sul nervo del dente. Ciò provoca dolore nella zona dei denti. Dopo che il raffreddore si è placato, anche il mal di denti dovrebbe migliorare. 

Mal di denti durante la masticazione

La causa più comune di mal di denti durante la masticazione è un dente danneggiato. Il mal di denti si manifesta in particolare in relazione alla masticazione e al freddo, nonché quando si masticano alimenti duri. Un buco nel dente non è necessariamente sempre visibile. La durezza e la temperatura degli alimenti svolgono un ruolo particolarmente importante nella pulpite (infiammazione dei nervi dei denti). 

Una delle principali cause del dolore masticatorio è la carie, quando la demineralizzazione crea un buco nel dente. È anche possibile il mal di denti durante la masticazione a causa del raffreddore, come menzionato nel paragrafo precedente.

Mal di denti causato da dente del giudizio

Uno o più denti del giudizio possono anche causare un forte mal di denti. Una causa comune di ciò è la mancanza di spazio nella mascella. Questo dolore è molto fastidioso, soprattutto di notte. Altre cause possono essere:

  • mal di denti dopo l'intervento chirurgico al dente del giudizio;

  • eruzione dei denti del giudizio;

  • Infiammazione dei denti del giudizio;

  • spostamento dei denti per mancanza di spazio;

  • carie.

Se dopo l'operazione al dente del giudizio si avvertono brividi, febbre o difficoltà a deglutire, consultare rapidamente un dentista!

Mal di denti durante la gravidanza

Il mal di denti durante la gravidanza è molto comune perché l'equilibrio ormonale della donna cambia in modo significativo durante questo periodo. Alcune donne lamentano molari doloranti, altre gengive sanguinanti. 

Questo perché, tra le altre cose, cambia la composizione e la quantità della saliva. Ad esempio, circa il 75% delle donne in gravidanza soffre di gengivite gravidica (ovvero infiammazione delle gengive). 

Inoltre, le abitudini alimentari cambiano durante la gravidanza: le donne incinte hanno spesso molto desiderio di carboidrati o dolci. Pertanto, le donne devono prestare attenzione a un'igiene orale completa dall'inizio della gravidanza.

Come alleviare il mal di denti

Quando si parla di mal di denti, sorge soprattutto una domanda: che cosa aiuta rapidamente? Se soffri di mal di denti da molto tempo, visita uno studio dentistico. Ma che cosa fare al di fuori dei tempi di trattamento? Se il dolore è estremamente intenso e non può più essere tollerato, è possibile chiamare un pronto soccorso odontoiatrico o andare direttamente in ospedale. 

Se il mal di denti è leggermente meno intenso, in farmacia è possibile ottenere consigli sui rimedi per il mal di denti. Si consiglia cautela, soprattutto durante la gravidanza e l'allattamento. Non tutti gli analgesici sono adatti a queste fasi della vita. 

Se non si desidera assumere farmaci antidolorifici, il mal di denti può essere alleviato con rimedi casalinghi. Spesso vengono utilizzati anche preparati omeopatici.

Rimedi casalinghi per il mal di denti

In linea di principio, i rimedi casalinghi per bambini e adulti sono adatti per alleviare il mal di denti. Tuttavia, è necessaria cautela durante la gravidanza e l'allattamento, è meglio chiarire con il proprio medico quali metodi siano sicuri. 

  • Chiodi di garofano, cipolle e aglio: mordendo uno spicchio vicino al dente dolorante, si manifesta un effetto leggermente anestetico. In generale, i chiodi di garofano, le cipolle e l'aglio sono considerati antinfiammatori.

  • Tè a base di menta piperita, camomilla e zenzero: sotto forma di collutorio, in caso di mal di denti possono essere usati come rimedio casalingo contro l'infiammazione.

  • Raffreddamento con un impacco di ghiaccio: poiché il calore ha un effetto negativo sul dolore, l'area interessata può essere raffreddata con un impacco di ghiaccio, idealmente avvolto in un panno.

  • Soluzioni saline: se il sale viene sciolto in acqua tiepida e poi tenuto in bocca per circa 2 minuti (senza berlo!) può avere un effetto antidolorifico.

  • Oil pulling, ovvero sciacqui con olio: questo metodo è uno dei rimedi casalinghi ben noti, perché può rafforzare le gengive e ridurre i batteri.

  • Rimedi casalinghi per i denti del giudizio doloranti: il raffreddamento è molto utile per il gonfiore e l'infiammazione. I tè alla salvia e alla camomilla hanno un effetto disinfettante, inoltre occorre evitare nicotina, alcol e latticini.

  • Rimedi casalinghi per il dolore dopo la devitalizzazione: anche in questo caso sono raccomandati chiodi di garofano, camomilla e raffreddamento.

Hausmittel Zahnschmerzen, Nelken

Compresse per il mal di denti

In caso di mal di denti molto grave, ad esempio dopo un'operazione al dente del giudizio, vengono spesso utilizzate compresse con obbligo di prescrizione. Questi antidolorifici sono molto forti e quasi sempre alleviano il dolore, ma non possono essere acquistati senza prescrizione medica per il mal di denti acuto. 

Tuttavia, esistono anche compresse disponibili senza prescrizione medica che offrono sollievo in caso di emergenza. Tra i più noti ricordiamo i seguenti.

  • Acido acetilsalicilico (AAS): noto anche come aspirina, questo leggero analgesico può essere utilizzato solo in misura limitata contro il mal di denti. L'aspirina ha un effetto fluidificante e anticoagulante e non deve mai essere assunta prima di un intervento odontoiatrico!

  • Paracetamolo: è facilmente tollerato e viene utilizzato per il mal di denti lieve. Poiché è quasi privo di effetti collaterali, nelle farmacie sono disponibili dosi fino a 500 mg senza prescrizione medica.

  • Ibuprofene: quando gli antidolorifici come il paracetamolo non aiutano più, l'ibuprofene offre spesso l'effetto desiderato. Infatti l'ibuprofene ha un effetto analgesico più elevato, ma non è adatto per un uso prolungato.

L'alcool aiuta contro il mal di denti?

Anche se può sembrare uno scherzo, non deve essere sottovalutato: l'alcool può alleviare il mal di denti perché ha un effetto disinfettante. Tuttavia, l'alcool non deve essere bevuto, bensì usato come collutorio. Gli alcolici ad alta gradazione come la vodka e il korn sono particolarmente idonei.

Alleviare il mal di denti nei neonati e nei bambini piccoli

Soprattutto, l'eruzione dei denti è percepita dolorosa dai neonati che, come è ovvio, l'annunciano piangendo, di giorno o di notte. Tuttavia,

I farmaci per il mal di denti nei neonati e nei bambini piccoli possono essere prescritti solo dal pediatra. Alcuni rimedi casalinghi possono però aiutare ad alleviare il dolore. A questo scopo è utile masticare alimenti duri. Anche i globuli possono essere usati contro il mal di denti. 

Alleviare il mal di denti nei bambini

Come per i bambini piccoli, i farmaci per bambini devono essere prescritti solo dal pediatra. Poiché il mal di denti è spesso un'indicazione di carie, è bene fissare un appuntamento presso lo studio del dentista prima possibile. 

Tra i rimedi casalinghi più comuni per il mal di denti nei bambini menzioniamo i seguenti.

  • Collutori a base di camomilla o salvia

  • Raffreddamento della zona interessata: attenzione al freddo! È meglio avvolgere l'impacco di ghiaccio in un panno in modo da proteggere la pelle.

  • Chiodi di garofano: come per gli adulti, masticarne uno ha un lieve effetto anestetico sul mal di denti.

  • Il mal di denti può essere alleviato con l'aiuto di globuli.

  • Pediluvio: l'acqua tiepida (non troppo calda!) può dissipare il mal di denti e quindi portare sollievo.

Ekomi gold
Testimonial
review-stars
4.7 / 5
Mostra testimonianze
No Logo
No Logo
I NOSTRI ALLINEATORIarrow
Societàarrow
  • FAQ
  • Diventa partner
  • 800 940 508
  • customer@dr-smile.it
SEGUICI
  • social icon
  • social icon

©2021 DrSmile