Malocclusione di terza classe: underbite.

La malocclusione di 3 grado si verifica quando i denti inferiori sono avanzati rispetto a quelli superiori.
Malocclusione 3 classe underbite

Solo il 5-10% circa delle persone presenta una malocclusione di 3 classe. È quindi molto meno comune di un morso profondo. Purtroppo non è possibile correggere da soli una malocclusione di 3 classe, ma l’ortodonzia offre diverse opzioni per il trattamento di questo problema anche negli adulti. Tra queste, sia gli apparecchi ortodontici fissi che gli allineatori dentali invisibili possono essere usati per la correzione del problema, a seconda della sua complessità.

Malocclusione 3 classe: cos’è?

La malocclusione di terza classe è anche conosciuta come underbite. Si tratta di una condizione del morso in cui gli incisivi inferiori si trovano davanti a quelli superiori. A differenza del morso profondo, in caso di underbite la distanza tra gli incisivi è indicata con un segno meno, in quanto rappresenta una sproporzione negativa (ad esempio -4 mm). Esternamente, questa sproporzione si manifesta con un labbro superiore sottile e un mento molto dominante.
Per evitare problemi in età avanzata, di solito si raccomanda il trattamento dell’underbite.

Malocclusione di terza classe: cause

Le cause dell’underbite sono solitamente di origine genetica oppure dovute ad abitudini della prima infanzia, come la suzione del pollice, del ciuccio o la pressione della lingua. I bambini nati con una palatoschisi o una labiopalatoschisi sono anche più inclini a un underbite perché la mascella superiore non si è sviluppata correttamente.

Un underbite può verificarsi perché la mascella superiore è troppo corta e non sufficientemente sviluppata e/o la mascella inferiore è troppo lunga e quindi troppo protrusa in avanti. In questo contesto si usa spesso il termine morso incrociato anteriore, che descrive semplicemente la condizione di incontro degli incisivi al contrario.

Malocclusione di terza classe: sintomi

I sintomi che possono derivare da una malocclusione di classe 3 sono molteplici. Il sintomo più evidente è quello di natura estetica che vede i denti superiori sporgere notevolmente rispetto a quelli inferiori. Questo può influenzare anche l’allineamento stesso dei denti, rendendoli storti, affollati o sporgenti. Come conseguenza si potrebbero riscontrare problemi nella masticazione, nel parlare o addirittura nella respirazione attraverso la bocca, per non parlare delle difficoltà nell’igiene orale che possono portare all’insorgere di carie o altre problematiche simili.

Come risolvere la malocclusione di terza classe

Allineatori o apparecchio ortodontico?

Allineatori invisibili o apparecchio tradizionale? Le opzioni per correggere una malocclusione di terza classe in età infantile sono di norma più varie. Vengono impiegati dispositivi come espansori, calotte, mentoniere per modificare la posizione della mascella o guidare la crescita della mandibola.

Negli adulti, i disallineamenti della mandibola e dei denti sono già consolidati, per in molti casi è più frequente prendere in considerazione l’utilizzo di bite, allineatori o fare ricorso a interventi chirurgici anche invasivi.

Malocclusione 3 classe apparecchio

Uno dei trattamenti più comuni per l'underbite negli adulti è l'apparecchio ortodontico fisso. Questa tipologia di apparecchio può prevedere un sistema di elastici per la trazione delle arcate in posizione corretta. Tuttavia, è comprensibile che molti adulti non si sentano a proprio agio nell’indossare apparecchi fissi poiché vistosi e antiestetici. Una buona alternativa in questo caso è rappresentata dagli allineatori invisibili, che consentono di correggere la posizione dei denti in maniera discreta.

Malocclusione 3 classe chirurgia

In alcuni casi, la malocclusione può manifestarsi in maniera talmente grave da dover richiedere un intervento chirurgico in età adulta. In questi casi, si procede con un riposizionamento dell’osso, in seguito al quale sarà necessario indossare un apparecchio fisso per consentire un corretto consolidamento.

Allineatori dentali invisibili

Gli allineatori trasparenti possono trattare una serie di disallineamenti, aiutare a ottenere denti più dritti e, in alcuni casi, migliorare anche l’underbite. Per sapere se si è adatti al trattamento con gli allineatori trasparenti, è sufficiente sottoporsi a una prima visita senza impegno presso una delle cliniche partner DR SMILE in tutta Italia.

Correggere una malocclusione di terza classe: costi

I costi di interventi e trattamenti per la correzione di questo tipo di malocclusione possono variare a seconda della gravità della malocclusione stessa. Un intervento chirurgico, completo di visite di controllo periodiche, post-trattamento e relativo apparecchio fisso, può arrivare a costare anche alcune migliaia di euro. Similmente, gli apparecchi fissi possono andare dai 1.000€ ai 6.000€ circa.

Per quanto riguarda gli allineatori trasparenti, con DR SMILE è possibile acquistarli a partire da 33€ al mese, per un prezzo totale di circa 1.490€ per i casi lievi. I costi dipendono dalla complessità della malocclusione. È possibile prenotare qui un primo appuntamento senza impegno.

Le nostre sedi

Trova la sede DR SMILE più vicina a te e prenota un appuntamento informativo non vincolante

Il nostro team di esperti ortodontisti DR SMILE ti accompagnerà nel percorso verso il sorriso dei tuoi sogni.

trustpiloticon
Testimonial
stars
4.3 / 5
Mostra testimonianze
No Logo
No Logo
I NOSTRI ALLINEATORIarrow
Societàarrow
  • Contatti e Assistenza Clienti
  • FAQ
  • Diventa partner
  • Shop DR SMILE
  • +390238590587 (LUN-VEN 10:00-18:00)
  • [email protected]
  • Lavora con noi
  • Sconto studenti
SEGUICI
  • social icon
  • social icon
  • social icon

©2022 DR SMILE