DrSmile logo

Collutorio: antivirale e antibatterico? Che cosa può davvero fare?

Il collutorio viene utilizzato principalmente per ridurre la formazione di placca e germi tra e sui denti. Poiché i collutori hanno un'azione sia antibatterica sia antivirale, aiutano a prevenire le infiammazioni del cavo orale e sono un ottimo complemento per l'igiene orale. In questo modo è possibile prevenire le infiammazioni o anche le carie se, oltre a effettuare i gargarismi, i denti vengono lavati regolarmente con dentifricio fluorurato e puliti con filo o spazzolino interdentale.

image (33)

Da cosa è composto un collutorio e come agisce?

La composizione dei collutori può variare notevolmente. Il collutorio classico viene utilizzato principalmente per sciogliere la placca dentale e prevenirne la formazione attraverso l'aggiunta di vari fluoruri, che offrono anche una protezione preventiva contro la carie. I collutori per la cura delle gengive, d'altra parte, aiutano principalmente ad alleviare le infiammazioni del cavo orale. A tale scopo, l'aggiunta di componenti speciali inibisce la diffusione di infiammazioni e lenisce le gengive. Un altro tipo di collutorio è quello medicale, che di solito contiene clorexidina e può essere usato in dosi elevate per un breve periodo di tempo come sostituto dello spazzolino da denti. A tal proposito, è importante che questo tipo di collutorio sia utilizzato solo in circostanze eccezionali, come dopo un intervento chirurgico o in aggiunta al trattamento della parodontite. 

Differenza tra collutorio e acqua dentifricia

C'è qualche differenza tra collutorio e acqua dentifricia? Certamente! Entrambi i prodotti differiscono notevolmente nella loro funzione e non devono essere confusi tra loro. 

Collutorio

Il collutorio è un prodotto per l'igiene orale. A seconda della composizione, può essere utilizzato per pulire i denti, inibire le infiammazioni o per rimuovere i germi. A tal proposito, è importante tenere presente che non serve solo per contrastare l'alito cattivo. Inoltre, molti esperti mettono in guardia contro l'uso troppo frequente di collutori, soprattutto se a base di clorexidina, in quanto si tratta di un prodotto medico con possibili effetti collaterali. 

Acqua dentifricia

L'acqua dentifricia è utilizzata principalmente per combattere l'alito cattivo, di solito non ha alcun effetto antibatterico e non deve assolutamente essere confusa con un collutorio. Attraverso l'aggiunta di estratti di mentolo o menta piperita, l'attenzione è chiaramente rivolta a ottenere un alito fresco.

Quando è opportuno utilizzare un collutorio

A seconda del tipo di collutorio, sono possibili diverse applicazioni. I normali collutori contenenti fluoruro o basse dosi di clorexidina (0,06%) sono utilizzati principalmente per l'igiene orale quotidiana. Aiutano a pulire gli spazi interdentali e prevenire la carie e altre infiammazioni del cavo orale. I collutori medicali con alte dosi di clorexidina (0,2%) dovrebbero essere utilizzati solo dopo aver consultato un dentista e solo per un breve periodo di tempo. Pertanto, a seconda dei problemi riscontrati, occorre optare per il giusto collutorio attenendosi sempre al corretto dosaggio e alla durata del trattamento consigliata.

Il collutorio medicale

Il collutorio medicale viene solitamente miscelato con alte dosi di clorexidina (0,2%). Può sostituire la pulizia meccanica dei denti per determinati periodi di tempo in quanto ne è stata dimostrata l'efficacia nel contrastare i batteri responsabili della placca. Tuttavia, questo tipo di collutorio viene utilizzato solo in casi rari:

  • Come collutorio dopo un intervento chirurgico per favorire la guarigione

  • Nei casi in cui, a causa di determinate circostanze, un'accurata igiene orale non è possibile, per esempio in caso di ricovero ospedaliero. 

  • Nei casi in cui i pazienti sono affetti da problemi fisici o mentali che rendono impossibile una regolare pulizia meccanica dei denti. 

2020 Dr Smile

È preferibile un collutorio con o senza alcool?

L'alcool contenuto nei collutori ha diverse funzioni. Da un lato, viene spesso utilizzato come vettore e per la conservazione di altri componenti, mentre dall'altro ha un'azione disinfettante. Un suo impiego, tuttavia, non è strettamente necessario. Al giorno d'oggi, i collutori senza alcool sono disponibili sia per bambini sia per adulti e offrono prevalentemente gli stessi vantaggi dei collutori che contengono alcool.

Utilizzo del collutorio durane la gravidanza 

Durante la gravidanza, si raccomanda un'igiene orale particolarmente accurata, poiché gli ormoni rendono i tessuti più morbidi e quindi più vulnerabili ai batteri. In tal caso, è possibile utilizzare i collutori senza alcool come aggiunta alla propria igiene orale durante la gravidanza. Siccome l'insorgere di parodontite è piuttosto frequentemente durante la gravidanza, una profilassi con l'impiego di collutori può rivelarsi molto utile. È consigliabile chiedere informazioni al proprio dentista in merito al collutorio più adatto da utilizzare durante la gravidanza, al fine di garantire un'igiene orale ottimale senza influenzare la gestazione. 

Perché DrSmile?

Cosa aspettarsi scegliendo DrSmile?

Sul tuo sorriso non scendiamo a compromessi.

Il tuo piano di trattamento personale: verificato da esperti ortodontisti

Effettuiamo una scansione 3D dei tuoi denti ed elaboriamo il tuo piano di trattamento sulla base dei risultati della scansione. Il tuo piano di trattamento sarà accuratamente studiato dal nostro team di ortodontisti e dentisti. Il metodo classico di acquisizione delle impronte dentali con l'ausilio della pasta morbida è ormai superato: la nostra scansione 3D è infatti molto meno fastidiosa e più dettagliata rispetto alle impronte tradizionali.



Ekomi gold
Testimonial
review-stars
4.7 / 5
Mostra testimonianze
No Logo
No Logo
I NOSTRI ALLINEATORIarrow
Societàarrow
  • FAQ
  • Diventa partner
  • 800 940 508
  • customer@dr-smile.it
SEGUICI
  • social icon
  • social icon

©2021 DrSmile