DrSmile logo

Cure odontoiatriche: cosa dovresti e non dovresti fare

Zahngesundheit: Gesunde Zähne

Sapevi che due terzi dei tedeschi si lavano i denti due volte al giorno, ma la carie e l'infiammazione delle gengive sono comunque frequenti? Una cura dentale corretta e soprattutto coscienziosa è fondamentale per dichiarare guerra alla carie e, soprattutto, per prevenirla. Le cure odontoiatriche fanno parte della routine quotidiana per la maggior parte dei tedeschi, ma la carie e la parodontite sono comunque diffuse in questo paese. Come può essere? Apparentemente le ragioni sono la qualità dello spazzolamento dei denti: ci si lava regolarmente, ma in modo errato.

Lavarsi i denti correttamente è facile quando sai cosa sia importante. In questo articolo scoprirai a cosa dovresti prestare attenzione nella cura dentale quotidiana, chi dovrebbe prestare particolare importanza alla cura quotidiana dei propri denti e quali utensili dovresti assolutamente avere a casa.

Perché la cura dentale è importante?

I batteri si attaccano alla lingua e ai denti. Se non li pulisci regolarmente, possono moltiplicarsi senza ostacoli. Questo crea prima la placca, poi il tartaro. Il tartaro non ha solo un pessimo aspetto, ma favorisce anche lo sviluppo della carie e della malattia parodontale.

In un grammo di placca dentale si trova circa un miliardo di batteri e in un millilitro di saliva fino a un miliardo. Non importa quanto sia frequente l'igiene orale: i batteri in bocca si moltiplicano. Questo non è necessariamente un male, perché svolgono compiti importanti: rafforzano il sistema immunitario e proteggono le mucose. Tuttavia, se questi batteri sfuggono di mano, ciò può avere gravi conseguenze.

Se non ti prendi cura dei denti regolarmente, restano particelle di cibo, che costituiscono un'ottima base nutritiva per i batteri. La conseguenza:

placca. Ciò si verifica principalmente sulla linea gengivale, negli spazi, nelle scanalature e nelle tasche gengivali. Se la placca si attacca al dente per lungo tempo, alla fine si formerà il tartaro.

Bastano pochi giorni senza spazzolare i denti perché la placca si indurisca. Il tappeto batterico sullo smalto dei denti si mescola con residui di cibo e minerali nella saliva, si condensa in una massa dura e calcifica. Il tartaro si forma soprattutto dove arriva molta saliva:

  • all'esterno dei molari superiori

  • all'interno degli incisivi della mascella inferiore

Lo spazzolino da denti non riesce più a contrastare questa placca ostinata. Può essere eliminata solo dal dentista mediante una pulizia professionale dei denti.

Come puoi vedere, un'igiene orale attenta e adeguata previene malattie dentali e altre patologie del cavo orale. La parte più importante della cura dentale quotidiana è la pulizia manuale, ovvero lavarsi i denti, che è sempre indispensabile.

La migliore igiene orale: è così che ti prendi cura dei denti correttamente

Una cura dentale e orale regolare, accurata ed efficace rimuove la placca, i batteri e i residui di cibo da denti e gengive. Serve per prevenire carie e malattia parodontale (parodontite). La cura ottimale con gli ausili appropriati assicura che i denti, le gengive e la cavità orale siano mantenuti sani per tutta la vita.

Con quale frequenza dovresti lavarti i denti?

La cura dei denti va effettuata due volte al giorno, dopo colazione e la sera prima di coricarsi, per due o tre minuti. Oltre a pulire i denti, la cura dentale quotidiana include anche la pulizia della lingua.

Il momento giusto non è, come spesso si presume, subito dopo il pasto. Cibi e bevande acidi, come caffè, latticini, dolciumi e frutta, attaccano lo smalto dei denti. Se ti lavi i denti subito dopo aver consumato tali alimenti, elimini i minerali dallo smalto con lo spazzolino, il che rende i tuoi denti più inclini allo scolorimento. Pertanto, dovresti aspettare circa mezz'ora per prenderti cura dei denti dopo aver mangiato. Nel frattempo, si consiglia di masticare una gomma senza zucchero. Questo stimola il flusso di saliva e rimuove anche le particelle di cibo più grandi tra i denti.

Quale spazzolino è consigliato per la cura dentale quotidiana?

Una buona cura dentale inizia con un buon spazzolino da denti. In ogni caso, deve essere adatto alle esigenze dell'utente.

È disponibile un'ampia selezione di spazzolini da denti, in drogheria, in farmacia, al supermercato o su Internet. Abbiamo messo insieme una breve sintesi per illustrare quali proprietà dovrebbe avere un buon spazzolino da denti.

Un buon spazzolino da denti dovrebbe:

  • essere composto di setole di plastica arrotondate, poiché hanno un minor rischio di annidamento dei batteri.

  • avere una testina piccola, poiché non interferisce con la bocca, in modo da poter entrare negli angoli più remoti e quindi permettere una cura dei denti più approfondita.

  • essere costituito da setole trapuntate, poiché questa disposizione delle setole si è dimostrata particolarmente efficace nella cura dentale quotidiana.

Tuttavia, anche gli spazzolini elettrici svolgono un ruolo sempre più importante nella vita di molti. Gli spazzolini elettrici, che sono disposti ad anello con spazzole rotanti, eseguono movimenti circolari in modo da eliminare la placca. Un'altra variante è lo spazzolino ad ultrasuoni, che scioglie la placca con l'ausilio degli ultrasuoni in modo da poterla afferrare e rimuovere più facilmente con lo spazzolino.

In molti casi, gli spazzolini elettrici sono consigliati dai dentisti. Sebbene siano relativamente costosi da acquistare e comportino anche costi aggiuntivi più elevati al momento dell'acquisto delle testine, a lungo termine un tale acquisto sarà comunque utile e avrà un effetto positivo sulla salute dentale e semplificherà la cura dentale quotidiana.

Dentifricio contenente fluoro

Il dentifricio dovrebbe contenere fluoro a seconda dell'età. I composti del fluoro proteggono dalla carie e rendono i denti meno sensibili agli acidi. Supportano la remineralizzazione dello smalto dei denti e sono immagazzinati in esso. Inoltre, formano una sorta di pellicola protettiva attorno ai denti e interrompono il metabolismo dei batteri della carie.

Come puoi prenderti cura dei denti correttamente?

Per garantire che tutti i denti siano puliti in modo ottimale, la cura deve essere sempre eseguita nello stesso ordine e secondo lo stesso sistema. La tua cura dentale quotidiana dovrebbe essere la seguente:

  1. Inizia e termina la pulizia dei denti sempre nello stesso punto

  2. Pulisci prima l'esterno e poi l'interno

  3. Pulisci ogni sezione della mascella, sempre due o tre denti insieme

  4. Infine, pulire le superfici da masticare con setole posizionate verticalmente

Consigliamo: la tecnica Bass

Questa tecnica si basa su piccoli movimenti vibranti quasi sul posto ed è uno dei metodi di pulizia dei denti più comuni. I dentisti raccomandano la tecnica Bass, dal nome del suo inventore, il medico statunitense Charles Bass, per adolescenti e adulti. È anche nota come metodo di vibrazione, poiché lo spazzolino da denti deve essere utilizzato per eseguire piccoli movimenti di scuotimento.

Con la tecnica di vibrazione secondo Bass, riesci a sciogliere anche la placca ostinata dai denti. Il metodo può essere utilizzato con gengive sane così come in presenza di infiammazione alle gengive (gengivite) e alla cavità orale. Una rapida sintesi della tecnica Bass:

  • Posiziona lo spazzolino da denti con un angolo di 45 gradi sul bordo gengivale

  • Applica solo una leggera pressione sullo spazzolino

  • Esegui piccoli movimenti vibranti, verticali o leggermente circolari

  • Movimento di pulizia nella direzione delle superfici masticatorie

  • Pulisci le superfici masticatorie con un movimento avanti e indietro

La pulizia professionale dei denti

La cura dentale tradizionale con uno spazzolino da denti e il filo interdentale offre una buona base per la cura dei denti. Tuttavia, lo scolorimento e la placca ostinata non possono essere completamente eliminati. Con lo spazzolino da denti tradizionale si raggiungono aree strette come il margine gengivale o gli spazi tra i denti solo in misura limitata. Fino al 40 percento delle superfici dei denti non viene spazzolato. Se gli avanzi di cibo si depositano, si può formare la placca, che è un terreno fertile ideale per i batteri. Di conseguenza, possono verificarsi carie o malattie parodontali.

Con la pulizia professionale dei denti, specialisti addestrati puliscono le aree difficili da raggiungere del cavo orale e rimuovono la placca dentale. La pulizia professionale dei denti va considerata come un supporto per la cura dentale quotidiana e da sola non è sufficiente per preservare il tuo apparato dentale a lungo termine. Quindi, chi esegue una pulizia professionale dei denti due volte l'anno, ma non adempie all'igiene orale quotidiana, non noterà alcun miglioramento di malattia parodontale e formazione della carie.

In conclusione

Con la giusta cura dentale, è possibile rimuovere resti di cibo, placca o residui sui denti. Il rivestimento batterico in particolare può compromettere gravemente i denti. Insieme a cibi e bevande zuccherini, i batteri formano acidi che attaccano lo smalto dei denti e possono causare la carie. L'igiene dentale quotidiana è particolarmente importante se indossi un Dr Smile Retainer, ad esempio, poiché lì si possono accumulare molti residui di cibo.

Se si desidera mantenere un sorriso smagliante con denti sani, ben curati ed estetici a lungo termine, occorre dare la massima priorità alla cura quotidiana dei denti.

È inoltre opportuno che sottoporsi alla pulizia professionale dei denti due volte all'anno, poiché alcune aree sono difficili da raggiungere anche con una spazzolatura accurata.

Ekomi gold
Testimonial
review-stars
4.7 / 5
Mostra testimonianze
No Logo
No Logo
I NOSTRI ALLINEATORIarrow
Societàarrow
SEGUICI
  • social icon
  • social icon

©2021 DrSmile